Home

S.Nicolò

S.Nicolò

BENVENUTI NEL SITO DI AIPD ONLUS BELLUNO
Mostra Fotografica Stampa

mostra fotografica

 
Stampa

 

 

Bilancio 2015

 

 

 
Stampa

"Cultura Musica e Danza africana e orientale"

24 Ottobre 2015 

Teatro Comunale di Belluno ore 21:00

 

Il ricavato sarà devoluto al Progetto di semi residenzialità promosso dall'AIPD sez. di Belluno.

Costo del biglietto: 10€


Punti di prevendita:

10/11 Ottobre 2015 - Presso gli stand AIPD della Giornata Nazionale di:

Sabato 10 Mel, entro la Manifestazione Mele a Mel, dalle 15:00 alle 18:00

Domenica 11 Belluno, Piazza dei Martiri dalle 9:00 alle 12:30
Domenica 11 Santa Giustina, Piazzale supermercato SuperW dalle 9:00 alle 13:00

Sede AIPD sez. di Belluno, via Peschiera 21 Feltre

dal martedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00

Radames Calzature, via Carrera 36 Belluno

orari di apertura del negozio

 
Stampa

GIORNATA NAZIONALE DELLE PERSONE CON SINDROME DI DOWN


 

Il 10 e l'11 Ottobre 2015 l'AIPD sez. di Belluno sarà presente con i propri stand

nelle piazze principali di:

Leggi tutto...
 
Stampa

 
20 Settembre 2015 - Giornata della Rosa. Alle sponde del Veses

Marcia non competitiva a S. Giustina: Polisportiva “I geveri” e AIPD Belluno

 

Si svolgerà domenica 20 settembre, a S.Giustina, la manifestazione sportiva “Giornata della Rosa. Alle sponde del Veses” Si tratta di una marcia non competitiva, attraverso le vie del paese (centro ed alcune frazioni), che ha visto la sua prima edizione nel 1992, per iniziativa dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD) della provincia di Belluno, con la fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale e delle numerose Associazioni di volontariato del paese Così è stato per quasi vent’anni, con partecipazioni che hanno anche sfiorato i mille concorrenti in alcune edizioni. In qualche occasione con contorno di spettacoli e, sempre col premio, incluso nella iscrizione, del pranzo sotto il tendone allestito in piazza Maggiore.
Dopo qualche anno di pausa, su istanza della locale Polisportiva “I geveri”, si sono unite le forze della Polisportiva stessa e dell’AIPD per riprendere la tradizionale corsa, fondendola con un’altra tradizionale competizione podistica santagiustinese,“Alle sponde del Veses”.
Ci saranno due percorsi: uno di 5 Km, privo di barriere architettoniche e, quindi, fruibile anche da persone con disabilità motoria o da famiglie con bambini in tenera età; il secondo percorso, per podisti esperti misura circa dieci Km.
L’apertura delle iscrizioni sarà alle ore 9, ai banchetti predisposti attorno al tendone, in piazza Maggiore. Partenza alle ore 11, alle 13 pranzo sotto il tendone, e successive premiazioni; infatti, anche se la marcia è definita “non competitiva”, alla fine vi saranno dei premi, suddivisi per le categorie maschile-femminile: nella gara corta i premi sono riservati ai piccoli atleti,per i primi tre classificati,nelle classi di età 0-9anni e 10-14 anni; nella gara lunga la classifica è valida per atleti oltre i 15 anni, con premi per i primi cinque classificati. L’iscrizione costa 7 euro e comprende i ristori lungo i due percorsi , pranzo ed uno scaldacollo sportivo. E’ peraltro da sottolineare lo scopo benefico dalla manifestazione, perché il ricavato verrà devoluto a favore delle iniziative dell’AIPD Belluno per le persone con sindrome di Down, dalla più tenera età all’età adulta. A questo riguardo gli organizzatori desiderano ringraziare i numerosi commercianti ed im
prenditori del paese e della provincia che sponsorizzano l’evento, così come i molti cittadini che, nell’anonimato, danno il loro appoggio in vari modi alla “Giornata della Rosa”.
L’AIPD , infine, informa che , per l’occasione, saranno a disposizione anche i biglietti della Lotteria ( I° premio viaggio, con mèta a scelta, del valore di 700 euro, ed altri quaranta premi), estrazione il 18 ottobre.

Sabato 26 settembre ,sempre a S.Giustina, l’AIPD Belluno sarà presente con una sua squadra all’ulteriore manifestazione sportiva organizzata dalla Polisportiva “I geveri”, e cioè la 3 ore di corsa a staffetta lungo un circuito di 400 metri, privo di barriere architettoniche, nelle vie centrali del paese.Per l’AIPD correranno assieme ad alcuni volontari e familiari, anche alcuni ragazzi con sindrome di Down, che praticano abitualmente sport eche già si erano distinti alla prima edizione della staffetta.
 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>